Cursillos di Cristianità

Benvenuti nel sito ufficiale dei Cursillos di Cristianità – diocesi di Padova

Papa Francesco

525208_papa francesco sorride

PAPA FRANCESCO

Carissimi  Cursillisti,

“Il buon seme sono quelli appartenenti al Regno ” (Mt 13:38)

In prossimità della festa di San Paolo, vostro patrono e modello di come “vivere a colori”,   ringraziamo Dio per tutti i frutti, che nel corso degli anni,  l’Opera del Cursillo ha offerto  alla Chiesa.

Il vostro servizio, essendo suoi testimoni negli ambienti quotidiani, è quello di vivere e rinnovare in modo concreto il Battesimo che in Lui abbiamo ricevuto e che ci trasforma  in discepoli e missionari della Parola, come espresso nella “Costituzione della Chiesa: “A questo apostolato, tutti sono chiamati dal Signore stesso, in forza del Battesimo e della Confermazione “(n. 33).

Vi scrivo consapevole delle difficoltà della inculturazione del Vangelo nella società di oggi e nello stesso tempo sicuro che il vostro coraggio e fervore apostolico, nato dall’incontro con se stessi e con  Cristo, vi porti a fare la storia, al servizio del bene, in modo che molti fratelli, esclusi e non, che vivono in periferia si sentano abbracciati dall’amore di Gesù. Essere pellegrini nella nostra città non significa insediarsi da qualche parte, ma essere aperti alla vita e prestare attenzione a ciò che accade nel nostro cuore come un buon samaritano di fronte alla realtà difficile di tanti fratelli.                                                                                                                                                                E ‘ necessario che il Movimento dei Cursillos attraverso la partecipazione di tutti, continui il cammino di conversione pastorale come ci propone l’Incontro dell’Aparecida. (Incontro Episcopale dell’America latina  tenutesi in Brasile nel Santuari di nostra signora dell’Aparecida nel maggio del 2007, dove si è parlato di nuova evangelizzazione dell’America Latina e tracciate le linee pastorali  per il nuovo millennio)

Come Cursillisti,  in questi tempi difficili, dovete chiedere a Dio la grazia di avere molti figliocci (amici invitati al cursillo), avere un Precursillo sempre attivo, per non cadere nella disperazione e in un’ansia paralizzante. Il dono del  Kerygma ricevuto nel Cursillo è missionario come proposto dal treppiede (pietà, di studio e di azione). Come Chiesa Arcivescovile abbiamo bisogno dell’unità di tutti in Cristo, perché  Lui, e solo Lui, regna nei nostri cuori, in modo da poterlo riconoscere come i discepoli di Emmaus.

Per ringraziarvi per il vostro  pellegrinare come  cursillisti vi chiedo di non dimenticare di rinnovare in  Gesù Eucaristia il vostro ardore e il vostro zelo apostolico e quello dei  fratelli della vostra Riunione di Gruppo.

Oggi più che mai abbiamo bisogno che la vostra vicinanza negli ambienti sia luce e gioia per tanti fratelli che ignorano che Dio è un Padre che li ama teneramente.

Oggi più che mai abbiamo bisogno della vostra presenza in modo che molte famiglie incontrino, nell’amore trascendente di Cristo, una nuova e più grande dimensione dell’amore umano.

Oggi più che mai abbiamo bisogno della vostra persona e della vostra testimonianza nelle  Ultreyas per andare “avanti”,  al di là, nel proclamare e vivere il Kerygma.

Vi chiedo  di pregare per me. Che Gesù vi benedica e la Madonna, Madre della Grazia Divina, vi  protegga.

Affettuosamente.

Card. Jorge Mario Bergoglio SJ      Arcivescovo di Buenos Aires

Autore: cursillos padova

Movimento di Chiesa finalizzato all'evangelizzazione degli ambienti.

I commenti sono chiusi.