Cursillos di Cristianità

Benvenuti nel sito ufficiale dei Cursillos di Cristianità – diocesi di Padova

Carisma Fondazionale 1° parte

Con questo intervento iniziamo a pubblicare gli approfondimenti sullo studio del Carisma.

CARISMA FONDAZIONALE  (rif. 1° Conversazioni sul Carisma, Assisi 5 dic. 2009)

«Canterò, in nome del mio amico, un canto d’amore dedicato alla sua vigna» (Is 5,1).

Questo rollo non è una tela completa. E’ un insieme di fili con cui si cerca di costruire una tela. La stesura di questi fili é mia, ma il contenuto non mi appartiene.

Il Contenuto é frutto della lettura di innumerevoli libri e scritti. Nasce tra battiti di cuori e serene disparità di giudizi diversi nel Movimento, nasce dalle conversazioni con Guglielmo Estarellas, responsabile del cursillo del 1946 e del 1949 a Sant’Onorato, da conversazioni con Salvador Escribano, cursillista nel 1944 a Cala Figuera. Questo Rollo l’ho maturato con parole e appunti di Juan Ruiz, da quando nel 2002 ci siamo conosciuti. Questo Rollo é frutto, soprattutto, delle innumerevoli conversazioni con Eduardo che ho avuto ogni venerdì, di ogni mese negli ultimi sei anni della sua vita.

Questo scritto ha l’unico scopo di rendere partecipe tutto il mondo del Tesoro che é il Movimento dei Cursillos di Cristianità.

Con questo scritto, utilizzando una frase di Xisco Forteza, desidero compiere un servizio di carità facendo conoscere ciò che è sempre stato vero anche non è stato detto mai.

Mi servo, anche, di Chesterton per dire, come lui, mi attengo a questi criteri non perché siano sensibili, ma perché hanno un senso.

Non utilizzerò un linguaggio raffinato e colto. Utilizzerò un linguaggio ordinario, ma, come dice Chésterton in “Perché sono cattolico”, io sono ordinario nel senso corretto del termine, cioè, che accetta un ordine.

Anticipo che nulla é mio, salvo l’ordito.

Non farò molte citazioni, perché nulla é nuovo e tutto sta già scritto nei Vangeli, negli Atti e nelle lettere degli Apostoli, negli scritti dei Padri della Chiesa, dei Papi, Vescovi, sacerdoti, concili, teologi, scrittori… tutti in genere fanno citazioni.. come dice…come scrive…come consta dal documento…

Penso che questi minuti dedicati alle citazioni possiamo utilizzarli per i contenuti…

Vi ho già detto che niente é mio. Comunque, se fosse necessario, al momento opportuno, compariranno tutti gli autori, le opere e gli scritti richiamati nel contenuto di questo rollo.

II. CARISMI

A.- I CARISMI

1.- Concetto

Non é il momento né abbiamo il tempo di sviluppare la parola carisma e la sua etimologia. Unicamente diciamo che é una parola greca (cárisma) a cui si può dare il significato di dono generoso o regalo.

2.- Tipi

Tanto nei dizionari, come nelle conversazioni delle persone, il vocabolo Carisma oggi é molto utilizzato. Sentiamo parlare del carisma di un politico, del carisma di un giocatore, etc. Questo concetto di carisma si riferisce a doti naturali.

Carisma, rigorosamente parlando, significa un dono spirituale. E in questo Rollo intendiamo carisma come “dono di Dio”.

B.- I CARISMI NELLA CHIESA

Nella Chiesa ci sono sempre stati i carismi. Con ogni carisma nasce qualcosa di nuovo perché c’è o si fa luce su qualcosa di nuovo. Si scopre un nuovo cammino religioso: una nuova spiritualità. La Chiesa intende come Carismi doni spirituali che Dio dà a chi vuole e quando vuole, come un regalo per la comunità, e che devono essere riconosciuti dalla Gerarchia. I Carismi sono molti e possono apparire in molteplici forme. San Paolo nella lettera ai Corinzi parla di diversi carismi. Nei 20 secoli della Chiesa sono stati molti i carisma. Citiamo alcuni fondatori: San Ignazio di Loyola, Santa Teresa di Gesù, San Francesco d’Assisi. Per poter essere considerato carisma dalla Chiesa sono necessari alcuni requisiti::

– Un dono di Dio.

– Concesso ad una o più persone

– A beneficio della Comunità

– Riconosciuto dalla Chiesa

Per la maggioranza degli studiosi, oltre questi requisiti, un Carisma deve essere accompagnato da due caratteristiche fondamentali: Immutabilità e Fedeltà.

E’ chiaro che se un carisma cambia cessa di essere quello che era all’inizio per diventare altro. E’ chiaro anche che, se un Carisma non ha la Fedeltà, significa che non interessa a nessuno.

Mantenetevi fedeli al Carisma che vi ha affascinato ed esso vi condurrà con più forza a farvi servitori dell’unica potestà che é Gesù nostro Signore (Giovanni Paolo II)

Aprite cammini nuovi, ma conservando la fedeltà al fondatore (Benedetto XVI)

Tutti i Carismi hanno come finalità di servire per la crescita nella fede e nell’Amore.

C.- IL CARISMA DEI CURSILLOS

Nasce qualcosa di nuovo perché si ha o si fa luce su qualcosa di nuovo. Nel Cursillos c’è solo un Carisma, come capita in tutti e in ognuno dei Movimenti ecclesiali.

Questo Carisma specifico deve contenere gli elementi di base e fondamentali del Movimento a cui dà il nome, riferiti ai requisiti richiesti dalla Chiesa.

a) Un dono: l’Amore di Dio, Dio mi ama nella specificità del fondamentale cristiano.

b) Una persona: Eduardo Bonnín Aguilo

c) Per la Comunità: è diffuso in tutto il mondo

d) Riconosciuto dalla Gerarchia : Mons. Hervás Arriba, Paolo VI, Giovanni Paolo II …

Qui, ora, non disponiamo del tempo per lo sviluppo di ciascuno di questi punti, ma cercheremo si sintetizzare e vedere concretamente questi elementi caratteristici di un Carisma della Chiesa nel Carisma del Movimento dei Cursillos. Anche se velocemente vedremo più avanti ognuna di queste caratteristiche.

La definizione del Carisma dei Cursillos é contenuta nella simbiosi di tre parole: Cristo – Persona – Amicizia, che si può sintetizzare in: La migliore notizia che Dio, in Cristo mi ama, comunicata con il miglior mezzo, l’amicizia, diretta al meglio di ogni persona che é il suo essere persona. (segue)

Autore: cursillos padova

Movimento di Chiesa finalizzato all'evangelizzazione degli ambienti.

I commenti sono chiusi.