Cursillos di Cristianità

Benvenuti nel sito ufficiale dei Cursillos di Cristianità – diocesi di Padova

Carisma Fondazionale 4° e ultima parte

segue da CARISMA FONDAZIONALE  (rif. 1° Conversazioni sul Carisma, Assisi 5 dic. 2009)

Eduardo conosce e tratta con i lontani, perché ha dovuto prestare servizio in una Caserma, come soldato, durante le leva…

Lì incontrò giovani ostili, ma constatò, anche, che quei ragazzi avevano dei valori molto importanti ed insieme una sincerità selvaggia.

Dinanzi a questa situazione, si dedicò, a far conoscere loro la REALTA’ di Dio.

“Quando mi arruolai,e mi relazionai con una moltitudine di persone, ciascuna con un carattere differente, ho capito che Dio li amava. Allora incominciai ad interessarmi a far conoscere loro la realtà”

Un fatto eccezionale gli aprì l’orizzonte degli ambienti.

Il 6 febbraio del 1940 Papa Pio XII in una omelia diretta ai sacerdoti e predicatori quaresimali di Roma, si rivolge anche all’Azione Cattolica:

“Di questo duplice aspetto del suo popolo è dovere del parroco formarsi, con un veloce e agile sguardo, un quadro chiaro e dettagliato, diremo topograficamente, strada per strada, cioè da un lato le persone fedeli e in particolare quelle più elette da cui poter scegliere gli elementi per promuovere l’Azione Cattolica, dall’altro lato, i gruppi che si sono allontanati dalla pratica cristiana. Anche queste pecorelle appartengono alla parrocchia, pecorelle smarrite, e anche di queste, soprattutto di queste, siete pastori responsabili, dilettissimi figli; e come buoni pastori non dovete schivare il lavoro né lo sforzo per cercarle, per conquistarle di nuovo e non dovete concedetevi riposo fino a quando tutte non trovano asilo, vita e gioia rientrando nell’ovile di Gesù Cristo”

Con le idee precise in mente e lo spirito disposto al servizio del Signore, Eduardo comincia ad unificare queste idee in un lavoro che chiama “Lo studio dell’ambiente” con l’unica preoccupazione di una ricerca di strade diverse da quelle abituali per far giungere, specialmente ai lontani, la Buona Novella dell’Amore di Dio.

Era il piano di Dio, come affermò in pubblico a Roma, dinanzi a Giovanni Paolo II e a migliaia di Cursillisti di tutto il mondo durante la III Ultreya Mondiale nel giungo del 2000.

“Quella idea che ci mise nell’anima quando avevamo 20 anni, non era una chimera, né un capriccio giovanile, né un’esaltazione propria dell’età, ma un piano dello Spirito di Dio

Eduardo non apporta nulla di nuovo, ma fa affiorare ciò che era nascosto, al di là di ciò che era conosciuto da tutti.

Tutto era messo insieme, mancava solo l’alveo per incanalare l’acqua: il metodo per mettere in pratiche le idee.

Entra nell’Azione Cattolica alla fine del 1941 e, fin dal principio, gli affidano il Segretariato per la Ricostruzione Spirituale.

Nel 1943 assiste al II Cursillo de Adelantados de Peregrinos II, cursillos fatti dall’Azione Cattolica nazionale par raccogliere giovani per il pellegrinaggio a Santiago di Compostela, programmato per il 1948. I cursillos per Adelantados de Peregrinos duravano 7 giorni.

Era elitario e i temi avevano come obiettivo di base la formazione di dirigenti per l’Azione Cattolica e per il Pellegrinaggio a Santiago. Dice Xisco Forteza “In questo clima e proiettato verso la realtà del suo schema di Studio dell’Ambiente, Bonnín pensò ed elaborò,partendo dall’esperienza del cursillos de Adelantados de Peregrinos, un metodo che servisse per fermentare cristianamente le persone e gli ambienti <<lontani>>, e per rivitalizzare in profondità quelli che erano più vicini”

“La sfida era che il Cursillo de Jefes de Peregrino toccasse terra. Intendevamo che non solo i partecipanti dovessero prepararsi per il Pellegrinaggio, ma anche per la vita…”(Eduardo Bonnín)

E’ a questo punto, dopo questo cursillo, che Eduardo pensa che sarebbe molto utile per il Signore utilizzare le strutture esistenti dell’Azione Cattolica.

– Riduce il Cursillo a tre giorni;

– Rifà tutti gli schemi laici;

– Introduce una partecipazione interclassista;

– Introduce nel ritiro la Via Crucis del Padre Llanos;

– Altera il ruolo dei professori (rollisti), trasformandoli in camerieri dediti al servizio dei partecipanti con l’impegno del lavoro di corridoio;

– Cambia la finalità: da pellegrinaggio alla persona e alla vita.

Nasce qualcosa di nuovo perché si ha o si fa luce su qualcosa di nuovo. Si scopre un nuovo cammino religioso.

Nasce il PRIMO CURSILLO DI CRISTIANITA’ DELLA STORIA in una villetta -Mar y Pins- di Cala Figuera (Santanyi-Maiorca, dal 20 al 23 Agosto del 1944). “Eduardo ha ricevuto il carisma che lo Spirito Santo volle infondergli, lo comunicò ai suoi amici e un gruppo di loro collaborò con lui con impegno” sono parole testuali di Guillermo Estarellas.

Con loro condivise il sentimento che lui stesso così esprime:

“Mi sentivo chiamato a rendere trasparente in questo modo la tenerezza di Dio, e in questo volevo impegnare tutta la mia esistenza”.

Ebbe senza alcun dubbio l’appoggio di alcuni laici: non era possibile altrimenti senza Ferragut, Riutort, Estarellas, Font, Mir, Tano, etc Senza dubbio, ebbe l’appoggio di alcuni sacerdoti: non sarebbe stato possibile altrimenti, senza il Vescovo Hervas, don Sebastián Gayá, don Juan Capó, etc

Ad ognuno il suo merito, ma ciascuno nel proprio ruolo.

Tutti collaborarono, questo è il loro grande merito…

Può darsi che per qualcuno queste parole siano motivo di scandalo, ma la Verità é più importante del dispiacere che può dare “Io non sono un profeta; quello che succede è che io vedo quello che vedono gli altri, ma loro non vogliono vedere”

NULLA E’ NUOVO

Ho avuto l’onore di essere presente durante la visita dell’OMCC a Eduardo nel Novembre del 2003.

Eduardo, dopo aver raccontato loro, passo dopo passo, come erano andate le cose, concluse: “Questa é la verità,  fate quello che credete, ma questa é la verità”.

IV.- MOVIMENTO DEI CURSILLOS DI CRISTIANITA’

1.- Definizione

“La migliore notizia, Dio in Cristo ci ama, comunicata con il miglior mezzo, l’amicizia, diretto al meglio di ciascuno che é il suo essere persona

Sentire l’esperienza intima che Dio mi ama, con l’inquietudine apostolica, come battezzati, di comunicare questa grande notizia alla maggior parte delle persone dei miei ambienti, preferibilmente ai lontani, mediante il metodo dell’amicizia

La definizione che Eduardo formula é la seguente: “I CURSILLOS DI CRISTIANITA’ sono un Movimento che, mediante un metodo

proprio (1), tentano, partendo dalla Chiesa (2), di ottenere che le realtà del cristiano (3) si trasformino in vita nella singolarità, nella originalità e nella creatività di ogni persona (4) perché, scoprendo le proprie potenzialità e accettando i propri limiti, conduca la propria libertà con convinzione, rafforzi la sua volontà con decisione e propizi l’amicizia (5) in virtù della sua costanza nella sua vita quotidiana (6), individuale (7) e comunitaria (8)”

2.- Movimento laico

L’apostolato laico, il nostro apostolato, quello direttamente e specificatamente nostro, consiste nel : conquistare la vita degli uomini per Dio! Molto prima di conquistare le loro anime! I laici sono stati i precursori degli Apostoli, l’apostolato laico é l’apostolato della presenza!

3.-Gli ambienti

V.- L’APOSTOLATO DEI CURSILLOS ( si identifica con)

1.- Apostolato individuale

2.- Un dovere d’Amore

3.- Una necessità

4.-Possibile a tutti

5.- La testimonianza

6.- Risvegliare la fame.

Vivere come fermento: vivendo un quarto giorno in amicizia con i fratelli dentro i nostri ambienti, dove il Signore ha voluto metterci.

In perseveranza e crescita:

– tra gli amici, mediante la Riunione di Gruppo e

– in mezzo alla comunità mediante l’Ultreya,

Dobbiamo trasmettere, che gli uomini devono sentire l’esperienza intima che sono amati da Dio, sentendo l’inquietudine apostolica, come Battezzati, di comunicare questa grande notizia al maggior numero di persone possibile, in particolare ai lontani dalla Chiesa, attraverso il mezzo migliore che é l’amicizia.

Senza perdere energie in bagatelle…  Ma senza appannare la trasparenza e la chiarezza del messaggio !!!

E per questo ricordo le parole di Giovanni Paolo II:

“Mantenetevi fedeli al Carisma che vi ha affascinato ed esso vi condurrà con più forza a farvi servitori dell’unica potestà che é Gesù nostro Signore! Aprite nuovi cammini, ma sempre nella fedeltà allo spirito del Fondatore”

Questa è la verità, voi fate pure quello che volete, ma questa é la verità.

LA VITA E’ BELLA,  LA GENTE E’ IMPORTANTE … VALE LA PENA VIVERE

autore, Arsenio Pachòn

Autore: cursillos padova

Movimento di Chiesa finalizzato all'evangelizzazione degli ambienti.

I commenti sono chiusi.