Cursillos di Cristianità

Benvenuti nel sito ufficiale dei Cursillos di Cristianità – diocesi di Padova

Momenti vicino a Cristo …”vuoi partecipare al cursillo?”

images (8)Oggi, dopo mesi di precursillo e certa della maturazione dei tempi, ho fatto una proposta di partecipazione ai tre giorni di Cursillo. Pur ben intenzionata e già preavvisata delle date l’amica mi risponde con un gentilissimo e umanamente giustificato “vorrei…mi piacerebbe, ma non posso…la famiglia, il lavoro, altri impegni…come faccio”.

Imbarazzata e sconsolata pensando a dove ho sbagliato, torno a casa.

Di consuetudine appena ho il mio attimo di tempo leggo la Parola del giorno.

Stupefatta leggo questo testo….

(Lc 14,15-24)  In quel tempo, uno dei commensali, avendo udito questo, disse a Gesù: «Beato chi prenderà cibo nel regno di Dio!».  Gli rispose: «Un uomo diede una grande cena e fece molti inviti. All’ora della cena, mandò il suo servo a dire agli invitati: “Venite, è pronto”. Ma tutti, uno dopo l’altro, cominciarono a scusarsi. Il primo gli disse: “Ho comprato un campo e devo andare a vederlo; ti prego di scusarmi”. Un altro disse: “Ho comprato cinque paia di buoi e vado a provarli; ti prego di scusarmi”. Un altro disse: “Mi sono appena sposato e perciò non posso venire”.  Al suo ritorno il servo riferì tutto questo al suo padrone. Allora il padrone di casa, adirato, disse al servo: “Esci subito per le piazze e per le vie della città e conduci qui i poveri, gli storpi, i ciechi e gli zoppi”.  Il servo disse: “Signore, è stato fatto come hai ordinato, ma c’è ancora posto”. Il padrone allora disse al servo: “Esci per le strade e lungo le siepi e costringili ad entrare, perché la mia casa si riempia. Perché io vi dico: nessuno di quelli che erano stati invitati gusterà la mia cena”».

Oltre ciò, che sarebbe già abbastanza sia per me che…per la mia amica, in calce vi è un trafiletto curioso sul Beato don Giacomo Alberione:  “Il segreto della tanta multiforme attività fu la sua vita interiore e di preghiera. Ogni giorno pregava per almeno cinque ore(…)così sono nate dal Tabernacolo le molteplici opere(…)tutto nasce come da fonte vitale, dal Maestro Divino, così si alimenta, così opera, così si santifica(…)”. 

Così mi torna in mente un’altra Beata dei nostri giorni, Madre Teresa di Calcutta, anche lei in Adorazione per ore ogni mattina prima delle attività, perché fosse pronta agli incontri.

Anche oggi il Signore mi ha parlato, mi ha indicato la via per un corretto e fruttuoso precursillo.

Si ricomincia, per le strade, lungo le siepi, ultreya!

Autore: cursillos padova

Movimento di Chiesa finalizzato all'evangelizzazione degli ambienti.

I commenti sono chiusi.