Cursillos di Cristianità

Benvenuti nel sito ufficiale dei Cursillos di Cristianità – diocesi di Padova


Per un metroquadrato in più…

0001JlNella nostra diocesi il cammino di riscoperta del Carisma Fondazionale è iniziato ufficialmente otto anni fa.

Va però riconosciuto che già da un po’ si sentiva l’esigenza di comprendere meglio e approfondire il perché dei vari aspetti del nostro Carisma tentando con i testi disponibili ma pure, pioniera una coppia padovana, frequentando da anni “l’aria di Mallorca” e cercando di trasferirla qui nella nostra pianura.

Con la felice intuizione e promozione nazionale delle I Conversazioni di Assisi, nel 2009, tutto diventò più chiaro e il processo alla riscoperta del Carisma fu ufficiale e inarrestabile.

Da lì lo studio divenne assiduo ed entusiasta, quei rollos di Assisi così rivoluzionari vennero letti, riletti e approfonditi (e se vi capita rileggeteli anche voi, chiedeteli!)

Risale al 2012 la prima Convivenza Diocesana di Studio inerente a questo processo, di quell’evento trascriviamo la relazione:

“La prima relazione “Comunità evangelizzante” presentata da don Giuseppe Alemanno, ci ha spronato a sporcarci le mani e a mostrare la carità, cioè l’amore di Dio, attraverso la propria testimonianza di vita, perché non dobbiamo lasciar fare, pretendere che siano gli altri a fare gli apostoli, ma dobbiamo essere noi il segno vivente del memoriale di Cristo. Evangelizzare non è indottrinare, ma aiutare a scoprire dentro di sé l’amore di Dio. Si evangelizza rivolgendosi al cuore e alla mente del fratello, coinvolgendo sul piano esistenziale tutto l’uomo. Bella l’immagine dell’evangelizzatore che ne è risultata: “Esso è un contemplativo in Azione”. La seconda relazione del mattino “Empatia e relazioni umane” tenuta dal prof. Michele Visentin, ci ha aperto la mente sulle relazioni umane ed ha colpito soprattutto il fatto che l’incontro tra esseri umani è con qualcuno che deve essere ‘onorato’ (onorare=dare peso). Dare peso alle persone quindi vuol dire lasciare un segno d’amore dentro di loro: onorare colui che incontri a prescindere da chi è la persona e sapendo perdonare colui che ti fa soffrire dentro. E dopo aver presentato i vari modi con cui si “onora”, ha concluso che si contagia un ambiente quando si fa della vita la propria passione e si riesce a trasformare gli eventi che ci capitano in eventi formativi. Il “Senso della vita” offertoci da Gianluigi Genovese è difficile da compendiare tanto è stato profondo il contenuto. Vogliamo riportare la frase finale che, unita ad una sua toccante testimonianza di vita, ci ha lasciati pieni di stupore e con una forte emozione nel cuore: “alla fine di tutto, ciò che resterà di ognuno di noi sarà il ricordo dell’amore che avremo donato su questa terra”. Ad Arsenio Pachon (Responsabile a Palma di Maiorca) e amico di Eduardo Bonnin, il compito di chiudere la giornata. Nel corso della sua relazione ci ha raccontato come sono iniziati i Cursillos di Cristianità, ideati e voluti da Eduardo per portare i lontani a Dio attraverso la testimonianza di vita dei laici: il mandato di Gesù non era rivolto solo ai sacerdoti, ma a tutti noi. Dove non arriva il sacerdote, possiamo arrivare noi.Dopo questa esposizione, è entrato nel tema “il nostro mq mobile”, tema, ha detto, che lo affascina ma che non è sua invenzione bensì frutto delle tante conversazioni avute con Eduardo. Troppo coinvolgenti le sue parole e per non rischiare di impoverirne il messaggio riportiamo un suggerimento concreto: dobbiamo essere delle candele accese per illuminare della luce del Signore il mq. dentro cui ciascuno di noi si muove, così chi mi passa accanto può essere illuminato. Ha concluso con una bella immagine: Se tutti i cursillisti italiani tenessero accesa la loro candela, un aereo passando sopra l’Italia vedrebbe la scritta “Dio ci ama”. Tutti i relatori sono riusciti a metterci in discussione e siamo tornati a casa arricchiti da quanto ascoltato e con il desiderio di mettere in pratica i consigli per non tradire il Carisma del MCC al quale il nostro Eduardo a dedicato tutta la sua vita”

Dopo questa Convivenza seguirono altri eventi importanti: nel 2013 a Padova sono nuovamente ospiti e relatori Arsenio Pachon con Manolo Fernandez, don Francesco Vicino ed anche il nostro Armando Bonato.

Del 2011 la prima applicazione in diocesi dei nuovi rollos in un Cursillo.

E ancora altri e molti incontri, siamo stati presenza instancabile in tutte le proposte di Convivenze di Studio Nazionale, nella partecipazione alle III e alle IV Conversazioni de Cala Figuera a Palma di Mallorca (2011 e 2016) come pure al Cursillo dos Cursillos (2014). Contatti costanti con Palma sfociati in belle amicizie. Tutto occasione per “momentizzare” il Carisma. Occasioni per vivere la bellezza del mondo De Colores.

Abbiamo fatto tanta strada, ancora ne faremo. 

E oggi? … beh, intanto speriamo di non vivere solo di bei ricordi. Piuttosto ci auguriamo che questa retrospettiva stimoli la consapevolezza che il nostro metroquadrato mobile è importante se è reso fertile e coltivato con gli amici e se ci assicuriamo di avere Lui come padrone e conduttore di questo piccolo campo. Ecco l’Assicurazione Totale della nostra piccola proprietà! 

L’amore di Dio e l’amore degli e agli amici è importante assaporarlo nella RdG, che qui riassumiamo nella sua procedura: semplice ma efficace se vissuta integralmente.

A.- Inizio: Invocazione allo Spirito Santo

B.- Atti della settimana passata; Foglio di Servizio; Momento vicino a Cristo; Successo apostolico; Insuccesso apostolico

C.- Piano apostolico: Personale; di Gruppo

D.- Rendimento di grazie e Padre nostro

Per un metro quadrato in più oltre che ricordare si può…fare. Ops, essere. Ultreya!


Il Cursillo è … poesia

2yweb0p 2El Cursillos

El Cursillos xe na scusa

par stacare un po’ la spina,

ma dopo averlo fato

no te si pì come prima.

Tuto te cambia intorno

i amissi e i to parenti,

te vedarà cambiare

e par tì i sarà contenti.

E i te domandarà

dove che ti si stato,

e cossa che te magni

par esser cussì beato.

El nostro carburante

xe a fede nel Signore,

che cambia a nostra vita

ma specialmente el core.

I amissi che te incontri

fasendo stà esperienza,

i sarà proprio quei

che no te poi star sensa.

Par chi xe a prima volta

forse no poe capire,

parchè stò Movimento

xe tuto da scoprire.

Scoprire che el Signore

te ciama proprio ti,

e che da sempre el speta

che te ghe disi sì.

Marisa Bozzetto


crocifisso s. mani e piediDa ieri, 19 novembre, si sta celebrando il 68° Cursillo Uomini, ti ringraziamo per il costante e fedele accompagnamento nella preghiera e ti attendiamo alla

CHIUSURA  

 presso Villa Immacolata alle ore 17,30, puntualissimi! Per la conoscenza dei nuovi fratelli e per la consegna del crocifisso. Ritroviamoci in tanti per circondarli di calore amichevole.

Indirizzo: Villa Immacolata  Via Monte Rua, 4 – Torreglia Pd


matisse

Che bello avvicinarsi ad una tavola imbandita con cura: ciascuno può cogliere sapori, colori e scoprire, perché no, nuovi profumi e amici.

Il Movimento dei Cursillos offre, periodicamente, opportunità per approfondire il Carisma e per creare momenti di incontro, conoscenza e condivisione. La “tavola nazionale” è sempre pronta!

Recentemente abbiamo vissuto la Convivenza Nazionale di Studio Presbiterale.

Di seguito il link degli atti della Convivenza: interventi, testimonianze e i rollos degli ospiti padre Toni Vadell e Loren Marian di Palma di Mallorca. Clicca qui.

Non ci resta che assaggiare, saziare un poco di fame, cogliere nuove sfumature decolores e ringraziare chi ha generosamente offerto e preparato. Con gioia, ULTREYA


imagesDomani siamo tutti in partenza, celebriamo il 62° Cursillo Donne.

Si noi: io, tu, lei, lui … tutti i cursillisti della diocesi di Padova ed anche di tutto il mondo! Sei pronta, sei pronto?

Partenza domani alle ore 17,30 dal sagrato della Parr. di Santa Rita – Padova.

Ci ritroviamo per la Festa di Chiusura domenica 8 p.v. alle ore 17,30 in Casa Sacro Cuore, Corso Padova 122 a Vicenza, perché la festa e la gioia sono di tutti, il cursillo è sempre casa aperta comune.

Ma ricorda di essere presente con la preghiera in questi tre giorni: parti anche tu … Cristo conta su di te!


Laici

pennello colori“Grazie a Dio ci sono laici adulti. Anche se molti di essi tendono ancora ad un minimalismo della funzione dei laici, stimando che la loro maturità è fatta per riempire le chiese, quando invece la specificità del laico è andare nel mondo ad impregnare di Cristo i propri ambienti. Essi non sono fatti solo per edificare la Chiesa, ma soprattutto per cristianizzare il mondo secondo il progetto di Dio. I cursillos di cristianità sono un mezzo per rendere consapevoli il laicato in questa missione specifica.
I corsi non devono essere utilizzati per rivitalizzare la parrocchia, ma far presente la Chiesa nella vita pubblica.

Dobbiamo avere una visione universale della Chiesa e del mondo; il laico deve scoprire la sua vocazione di laico ad assumere il suo ruolo nel mondo, maturando cristianamente, ognuno scoprirà il suo cammino.

La parrocchia, ha detto Paolo VI, è necessaria ma non sufficiente: quindi il ruolo dei laici non si esaurisce nel catechismo o Caritas, è molto più ampio. Viviamo in un momento di emergenza nella Chiesa di oggi; è molto quello che la Chiesa perde se i laici non hanno la presenza attiva e dinamica in tutti i settori della società.

Il movimento dei cursillos dovrebbero incoraggiare la rilettura del Concilio: cognitiva, affettiva e comportamentale”

Card. Agustin Garcia Gascò


0001JlLunedì 8 giugno si è concluso il ciclo annuale della Scuola Responsabili che ci ha accompagnato a riflettere sulla prima parte del testo “Evidenze Dimenticate” di E. Bonnin.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e arrivederci a settembre: è arrivata la pausa estiva!

“Il nostro amore per l’uomo è la misura del nostro amore per Dio” (Edith Stein)


2 GIUGNO E’ … CONVIVENZA GIOIOSA!

SAM_5213Il 2 giugno ti aspettiamo, con i tuoi amici, presso il patronato di Valle San Giorgio (zona Baone – Colli Euganei).

In semplicità condivideremo la gioia dell’amicizia!

Pranzo a base di grigliata mista …. per la grigliata, le bibite e la stoviglieria ci pensiamo noi, tu pensa a completare con altri gustosi manicaretti. 

Per ovvie ragioni organizzative è molto gradita la confermacontattando i responsabili della tua zona oppure rivolgendoti alla mail: cursillos.pd@gmail.com